Il sistema MEPA per i pagamenti da parte di docenti universitari: possibile evitarlo?
Autor de la hebra: Tom in London

Tom in London
Reino Unido
Local time: 13:32
Miembro 2008
italiano al inglés
May 19

Cari colleghi in Italia,

Pare che il traduttore che intenda lavorare con accademici in Italia deve registrarsi come Agenzia e poi partecipare a delle gare per diventare (eventualmente) un fornitore registrato di servizi a favore delle università.

In merito, qualcuno di Voi conoscerà il sistema MEPA - "il portale acquisti in rete della Pubblica Amministrazione" (che) "permette di ottimizzare gli acquisti pubblici di beni e servizi razionalizzando la spesa pubblica e se
... See more
Cari colleghi in Italia,

Pare che il traduttore che intenda lavorare con accademici in Italia deve registrarsi come Agenzia e poi partecipare a delle gare per diventare (eventualmente) un fornitore registrato di servizi a favore delle università.

In merito, qualcuno di Voi conoscerà il sistema MEPA - "il portale acquisti in rete della Pubblica Amministrazione" (che) "permette di ottimizzare gli acquisti pubblici di beni e servizi razionalizzando la spesa pubblica e semplificando i processi di fornitura e di acquisto in modo innovativo e trasparente".

https://www.acquistinretepa.it/opencms/opencms/

Altro che semplificare e razionalizzare: volendo lavorare direttamente con docenti universitari italiani come traduttore occasionale, io e loro ci imbattiamo sempre contro questo grosso ostacolo.

Sarei grato di sapere se qualcuno di voi sia riuscito ad aggirare tale meccanismo?

[Edited at 2020-05-19 15:07 GMT]
Collapse


 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italia
Miembro 2006
inglés al italiano
+ ...
Agenzia ponte May 21

Io ho dovuto trovare un'agenzia che mi facesse da ponte e che fosse già registrata sul MEPA, ma ovviamente ha voluto la sua parte.

 

Tom in London
Reino Unido
Local time: 13:32
Miembro 2008
italiano al inglés
PERSONA QUE INICIÓ LA HEBRA
Ponte May 21

Franco Rigoni wrote:

Io ho dovuto trovare un'agenzia che mi facesse da ponte e che fosse già registrata sul MEPA, ma ovviamente ha voluto la sua parte.


Grazie Franco. Infatti penso che l'unica soluzione sia quella di trovare un qualche intermediario che abbia i requisiti per registrarsi: ovvero un'agenzia. Avevo pensato anch'io di fare la stessa cosa. Ovviamente ciò comporta un onere per l'agenzia ed è giusto che sia compensato; ma comporta anche un rischio: al lungo andare, l'agenzia ti potrebbe fregare, passando ad altri i lavori che in fondo avevi procurato tu. Con il docente particolare con il quale sono a contatto, stiamo valutando altre possibilità ad es. ripacchettando i lavori di traduzione come "conferenze" ecc.


Angie Garbarino
 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italia
Miembro 2006
inglés al italiano
+ ...
La mia esperienza May 22

Diciamo che a me è andata bene: l'agenzia mi fa da ponte e mi passa tutti gli altri incarichi di simultanea che le arrivano in riconoscenza del fatto che io a mia volta ho passato davvero un buon cliente!

 

Tom in London
Reino Unido
Local time: 13:32
Miembro 2008
italiano al inglés
PERSONA QUE INICIÓ LA HEBRA
Interessante May 22

Franco Rigoni wrote:

Diciamo che a me è andata bene: l'agenzia mi fa da ponte e mi passa tutti gli altri incarichi di simultanea che le arrivano in riconoscenza del fatto che io a mia volta ho passato davvero un buon cliente!


Grazie Franco.

Un paio di altre domande:

1. Era una agenzia che già conoscevi?
2. L'agenzia era già registrata oppure si è registrata appositamente per te?
3. La registrazione dell'agenzia vale per un ateneo soltanto oppure tutti gli atenei in Italia?


 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italia
Miembro 2006
inglés al italiano
+ ...
Risposte May 25

1. Era un'agenzia che conoscevo molto poco, avevo fatto solo un lavoro per loro;
2. Era già registrata. Avevo bisogno urgentemente di trovare un'agenzia già registrata perchè l'incarico era imminente;
3. Il MEPA riguarda la fornitura a tutti gli enti pubblici in Italia, quindi la registrazione è generica. Sono poi i diversi enti che contattano l'agenzia tramite il MEPA (quindi non solo gli atenei, ma anche comuni, fondazioni, regioni ecc.). L'ente può procedere o chiedendo diret
... See more
1. Era un'agenzia che conoscevo molto poco, avevo fatto solo un lavoro per loro;
2. Era già registrata. Avevo bisogno urgentemente di trovare un'agenzia già registrata perchè l'incarico era imminente;
3. Il MEPA riguarda la fornitura a tutti gli enti pubblici in Italia, quindi la registrazione è generica. Sono poi i diversi enti che contattano l'agenzia tramite il MEPA (quindi non solo gli atenei, ma anche comuni, fondazioni, regioni ecc.). L'ente può procedere o chiedendo direttamente il preventivo a una determinata agenzia o facendo una gara d'appalto.
Collapse


 

Tom in London
Reino Unido
Local time: 13:32
Miembro 2008
italiano al inglés
PERSONA QUE INICIÓ LA HEBRA
Chiaro May 25

Franco Rigoni wrote:

1. Era un'agenzia che conoscevo molto poco, avevo fatto solo un lavoro per loro;
2. Era già registrata. Avevo bisogno urgentemente di trovare un'agenzia già registrata perchè l'incarico era imminente;
3. Il MEPA riguarda la fornitura a tutti gli enti pubblici in Italia, quindi la registrazione è generica. Sono poi i diversi enti che contattano l'agenzia tramite il MEPA (quindi non solo gli atenei, ma anche comuni, fondazioni, regioni ecc.). L'ente può procedere o chiedendo direttamente il preventivo a una determinata agenzia o facendo una gara d'appalto.


Tutto chiaro Franco. Ti ringrazio moltissimo


Franco Rigoni
 

Luca Tutino  Identity Verified
Italia
Local time: 14:32
Miembro 2002
inglés al italiano
+ ...
Limitazione arbitrariamente estensiva? May 29

Franco Rigoni wrote:

3. Il MEPA riguarda la fornitura a tutti gli enti pubblici in Italia, quindi la registrazione è generica. Sono poi i diversi enti che contattano l'agenzia tramite il MEPA (quindi non solo gli atenei, ma anche comuni, fondazioni, regioni ecc.). L'ente può procedere o chiedendo direttamente il preventivo a una determinata agenzia o facendo una gara d'appalto.


Però alla pagina https://www.acquistinretepa.it/opencms/opencms/programma_comeFunziona_obblighi_facolta.html non si vede in quale delle classi merceologiche in elenco potrebbe rientrare la traduzione. La mia impressione è che non essendo elencata tra le classi riguardanti scuole e università, nel caso di Tom la traduzione potrebbe essere acquistata direttamente dal traduttore.

Inoltre in ogni caso, più in basso nella stessa pagina, al paragrafo "Microacquisti" è specificato che "per gli acquisti di importo inferiore a 5.000 euro non rilevano gli obblighi di ricorso al MePA o ad altri mercati elettronici (proprio o della centrale regionale di riferimento) o al sistema telematico della centrale regionale di riferimento (art. 1, comma 450, l. 296/2006 come modificato dall’art. 1, comma 130, della l. 145/2018)". Sempre che tale soglia non sia stata nel fratempo innalzata (la pagina è "in fase di aggiornamento" e l'utlimo aggiornamento della soglia risale al gennaio 2019. Il paragrafo continua con altre soglie di esenzione, compresa, per i comuni, una soglia di ben 40.000 euro.

Oltretutto escludere i singoli in quanto tali, i professionisti e le partite IVA individuali dalla possibilità di collaborare con le università e/o di cedere direttamente diritti di proprietà sui frutti del proprio lavoro intellettuale (quale è generalmente la traduzione di articoli accademici) mi sembrebbe profondamente illiberale, se non illegale.


Tom in London
 

Tom in London
Reino Unido
Local time: 13:32
Miembro 2008
italiano al inglés
PERSONA QUE INICIÓ LA HEBRA
DELETED May 30

DELETED

[Edited at 2020-05-30 10:07 GMT]


 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italia
Miembro 2006
inglés al italiano
+ ...
Tra il dire e il fare ... Jun 1

Luca Tutino wrote:

Franco Rigoni wrote:

3. Il MEPA riguarda la fornitura a tutti gli enti pubblici in Italia, quindi la registrazione è generica. Sono poi i diversi enti che contattano l'agenzia tramite il MEPA (quindi non solo gli atenei, ma anche comuni, fondazioni, regioni ecc.). L'ente può procedere o chiedendo direttamente il preventivo a una determinata agenzia o facendo una gara d'appalto.


Però alla pagina https://www.acquistinretepa.it/opencms/opencms/programma_comeFunziona_obblighi_facolta.html non si vede in quale delle classi merceologiche in elenco potrebbe rientrare la traduzione. La mia impressione è che non essendo elencata tra le classi riguardanti scuole e università, nel caso di Tom la traduzione potrebbe essere acquistata direttamente dal traduttore.

Inoltre in ogni caso, più in basso nella stessa pagina, al paragrafo "Microacquisti" è specificato che "per gli acquisti di importo inferiore a 5.000 euro non rilevano gli obblighi di ricorso al MePA o ad altri mercati elettronici (proprio o della centrale regionale di riferimento) o al sistema telematico della centrale regionale di riferimento (art. 1, comma 450, l. 296/2006 come modificato dall’art. 1, comma 130, della l. 145/2018)". Sempre che tale soglia non sia stata nel fratempo innalzata (la pagina è "in fase di aggiornamento" e l'utlimo aggiornamento della soglia risale al gennaio 2019. Il paragrafo continua con altre soglie di esenzione, compresa, per i comuni, una soglia di ben 40.000 euro.

Oltretutto escludere i singoli in quanto tali, i professionisti e le partite IVA individuali dalla possibilità di collaborare con le università e/o di cedere direttamente diritti di proprietà sui frutti del proprio lavoro intellettuale (quale è generalmente la traduzione di articoli accademici) mi sembrebbe profondamente illiberale, se non illegale.


D'accordissimo, ma il mio cliente diretto (l'ente pubblico) mi aveva spiegato che la Corte dei Conti preferisce che non vengano assegnati incarichi diretti ai professionisti (anche se di importo inferiore ai 5000 euro) perchè 1) potrebbero essere sempre gli stessi professionisti a collaborare con l'ente, innescando un rapporto di collaborazione che di fatto dovrebbe essere regolamentato da una gara d'appalto; 2) il libero professionista è visto come un lavoratore singolo, quindi l'ente potrebbe "sfruttarlo" impiegandolo come finta partita IVA e svincolandosi dall'obbligo di assunzione tramite concorso.
Non so ragazzi, a me avevano spiegato così ed è per questo che ho dovuto chiedere a un'agenzia di farmi da ponte.


 

Tom in London
Reino Unido
Local time: 13:32
Miembro 2008
italiano al inglés
PERSONA QUE INICIÓ LA HEBRA
la Corte dei Conti preferisce Jun 1

"la Corte dei Conti preferisce" - in termini legali, cosa vuol dire?

 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Il sistema MEPA per i pagamenti da parte di docenti universitari: possibile evitarlo?

Advanced search






Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »
CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Búsqueda de términos
  • Trabajos
  • Foros
  • Multiple search